Attestazioni

Testimonianze

Magnetoenergy entra a far parte dei materiali sanitari del Centro di Solidarietà “APE” 

Il Centro di Solidarietà “APE” Cantalupo Castelbuono mette a disposizione Magnetoenergy ME2200 per tutti i suoi soci. 
L’associazione nata nel 1988 a Bevagna, in provincia di Perugia, ha lo scopo di aiutare tutti coloro che hanno bisogno di strumenti sanitari in caso di malattie invalidanti, fornendo materiale ortopedico per uso immediato, in attesa di intervento da parte della Asl o quando questo non è previsto, in modo da dare a chiunque la possibilità di avere accesso a questi strumenti semplicemente facendone richiesta.
Da qualche settimana tra i macchinari a disposizione degli oltre 700 soci provenienti da diverse parti dell’Umbria e delle Marche c’è anche Magnetoenergy ME2200.
Il dispositivo di magnetoterapia è stato da subito preso in prestito da diversi utilizzatori che ne hanno potuto beneficiare per il trattamento di numerose patologie, tra le quali il percorso di recupero post-operatorio dopo un intervento chirurgico all’alluce valgo.
Magnetoenergy in questo caso è stato particolarmente apprezzato per la facilità d’uso e per la sua efficacia, avendo contribuito in poche settimane alla formazione del callo osseo e alla diminuzione del dolore senza l’assunzione di farmaci. 
 

Magnetoenergy utilizzata efficacemente per il trattamento dell’infortunio al dito di un top player di pallavolo

È stato pubblicato di recente uno studio sulla prestigiosa rivista American Journal of Physical Medicine & Rehabilitation sul trattamento per il recupero di una frattura di Mallet, o dito a martello, patologia che affligge molto frequentemente chi pratica uno sport come la pallavolo.
Il trattamento della patologia prevedeva, tra le altre terapie, una serie di sedute di magnetoterapia eseguite con Magnetoenergy ME2200 e ha permesso al giocatore di non perdere troppi allenamenti e partite.  

Lo studio è stato effettuato dai dottori Daniele Checcarelli Petrucci, specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa, Mauro Zampolini e Claudia Fusco del reparto riabilitazione dell’ospedale di Foligno, il dottor Michele Berloco del dipartimento di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Foligno e il dottor Levent Özçakar del dipartimento di medicina riabilitativa dell’Università di Ankara. 
Il trattamento del così detto “dito a martello” varia a seconda dell’entità della lesione e può essere necessario intervenire chirurgicamente. In questo caso l’equipe che ha seguito il giocatore professionista, parliamo infatti di serie A, ha scelto di adottare una tipologia di trattamento non convenzionale permettendo al giocatore di non perdere match o allenamenti. Questo trattamento prevedeva l’uso di una stecca di plastica avvolta da una protezione termoplastica fissata con del nastro, esercizi specifici di fisioterapia, e sedute di Magnetoenergy ME2200 - cinque a settimana per sei settimane - per alleviare il dolore e accelerare il processo di guarigione. Il programma terapeutico utilizzato per questo specifico caso è stato “ortopedia”. 
Oltre ad aver permesso al giocatore in questione di perdere solo una partita, il recupero è stato effettivamente veloce: nei primi dieci giorni dolore e gonfiore erano moderati, il decimo giorno il gonfiore è scomparso del tutto e il trentesimo giorno (sottolineiamo il fatto che nel frattempo ha continuato ad allenarsi e giocare) è sparito anche il dolore. Dopo otto settimane il recupero era totale. 

Lo studio non riporta il nome del giocatore, ma il Dottor Checcarelli Petrucci è stato medico sportivo della SIR Perugia, Campione d’Italia di pallavolo 2018.

Università degli Studi di Chieti-Pescara

Questa è l'Università G. D'Annunzio degli Studi di Chieti-Pescara. Il Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche utilizza Magnetoenergy per studiare i benefici dei campi elettromagnetici nell'agevolazione della guarigione post-operatoria. Le ricerche effettuate stanno conducendo a dei risultati più che positivi.

Sergio Fancelli

Istruttore nazionale di sci alpino, carving e sci d'erba presso CSEN (Centro Sportivo Educazione Nazionale) e fondatore di Scisviluppo, Sergio, ha utilizzato e continua a utilizzare con soddisfazione Magnetoenergy per trattare traumi e infortuni ma anche strappi o stiramenti muscolari. Da sportivo professionista infatti preferisce un trattamento naturale rispetto all'utilizzo di farmaci.

Users

Abbiamo chiesto agli utilizzatori di Magnetoenergy di compilare un questionario per capire il loro livello di soddisfazione.
Il 96% è soddisfatto e consiglierebbe il prodotto ad altri
Il 100%  ha riscontrato che Magnetoenergy è efficace
Il 100% ritiene inoltre che Magnetoenergy sia facile da usare e che le informazioni sono facilmente fruibili. 
 

Richiedi informazioni

Siamo a tua disposizione per qualsiasi richiesta o informazione. Contattaci direttamente da qui e ti risponderemo quanto prima. Se possiedi un nostro dispositivo, clicca qui per richiedere informazioni o assistenza sul prodotto: Richiesta di assistenza
Inserisci il nome e cognome
Inserisci un'email valida
Inserisci l'indirizzo
Inserisci il paese
Inserisci un messaggio
È necessario accettare la policy generale

Salve,

le informazioni contenute in questo sito sono riservate ad operatori professionali e non a semplici utilizzatori.

Confermi di essere un operatore professionale?

Si No

Se vuoi registrare un prodotto puoi cliccare direttamente qui: